Vidus
PodnanosRazglednicaMost
Podnanos

San Vito di Vipacco

Podnanos (in it. San Vito di Vipacco) è un villaggio agglomerato, frazione del Comune di Vipava. È situato nell’alta Valle del fiume Vipacco, sulla via che da Vipava conduce a Razdrto, nel punto in cui la strada si dirama verso Vrabče per poi inoltrarsi nel Carso: il paese sorge allo sbocco della valle del Močilnik.

I vigneti sono disposti sulle pendici riparate dal vento, mentre nelle piane trovano posto campi coltivati. Fino al 2004 in paese è stato attivo lo stabilimento Lipa, artigianato del legno.
La chiesa parrocchiale di San Vito presenta un presbiterio in stile gotico, ora trasformato in cappella laterale dedicata alla Madonna del Rosario. Sulla volta del presbiterio e alle spalle dell’altare sono conservati alcuni affreschi artistici risalenti alla fine del XV secolo.
Sul lato che dà verso Podraga sorge il borgo Roženek con il castello Rosenek (fine del XIV secolo). Di fianco al castello si trova la chiesa dei Ss. Cosma e Damiano, che però gli abitanti del luogo chiamano chiesa di San Rocco.
Fino al 1952 il villaggio era chiamato anche Šentvid (o Šembid). A Podnanos lavorò e morì Matija Vertovec, sacerdote vicario di Šembid, grande esperto di viticoltura, autore del volume Vinoreja (Viticoltura), primo libro di tecnica vitivinicola in lingua slovena pubblicato nel 1844.
Podnanos ha dato i natali anche a Stanko Premrl, sacerdote, musicista, organista virtuoso e compositore della musica su cui si canta l’inno nazionale sloveno (Zdravljica, ovvero Brindisi).

Vinarstvo Trošt | Podbreg 18 | 5272 Podnanos | tel.: 00386 (0)41-401-204 | janko@vina-vidus.si